La Cucina e i suoi interpreti

IMPIATTAMENTO 2

Dall’8 al 10 febbraio è andata in scena l’undicesima edizione di Identità Golose Milano, che ha sviluppato il tema “Una sana intelligenza”. Presso il MiCo di via Gattamelata la cucina e i suoi interpreti sono stati protagonisti di una tre giorni molto intensa. La cucina naturale e quelle classica e innovativa, il mondo del piccante e quello del dessert, pasta, pane e pizza hanno catalizzato l’attenzione di migliaia di operatori professionali che hanno affollato le numerose sessioni di approfondimento. Main sponsor 2015 Molino Quaglia, anima della sezione Identità di Pane e Pizza. “Pane e pizza – ha sottolineato Piero Gabrieli, direttore marketing del molino di Vighizzolo d’Este (Pd) – sono un settore in crescita in quanto a professionalità e contenuti al pari della cucina”. Testimonial di primo piano di questo universo Gabriele Bonci che ha voluto celebrare il valore quasi mistico del pane, alimento archetipico che assimila alla vita umana. Ha scelto il farro per il suo pane con lievito madre dalla crosta croccante e dalla mollica impreziosita da alghe biologiche, a sottolineare la funzione generatrice del mare. Per quanto riguarda la pizza di grande rilievo la celebrazione dei vent’anni de I Tigli di San Bonifacio (Vr) e del lavoro di Simone Padoan. Proprio nel 1994 Padoan iniziò a pensare alla pizza da degustazione. Ha Milano ha presentato una semplice pizza pomodoro e capperi e una, più elaborata, sormontata da rapa rossa e raperonzoli (elementi di terra) e filetto di branzino e katsuobushi (elementi di mare).

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register