La pizza ai Caraibi sapore di vero business

cabarete

La nostra specialità nazionale, con le ricette della cucina italiana, occupa un posto di rilievo nella gastronomia della Repubbica Dominicana, dove il turismo è una delle maggiori risorse economiche. Pizza & Food ha setacciato le località più frequentate per misurare il valore della gastronomia tricolore

La più richiesta qui da noi? È la Piazzetta con pomodoro, mozzarella e prosciutto serrano, in menù a 420 pesos, circa 9 euro. Anche se la scelta è fra 17 specialità diverse oltre la nostra classica cucina italiana di carne e pesce”. Angelo Stanzione è, da oltre 10 anni, titolare di Angelo’s, pizzeria ristorante di ottima qualità a Los Corales, area residenziale del Bavaro, una delle spiagge più affollate della Repubblica Dominicana.

“Cosa significa fare il pizzaiolo ai Caraibi?
Significa proporre pizze di qualità a una clientela di italiani e stranieri, significa proporle insieme a una ricca varietà di pasta, mariscos e carni.
Significa lottare, perché qui ci sono 6 mesi di alta stagione e sei mesi di magra, con una concorrenza sempre più agguerrita. Un tempo c’erano 15/20 ristoranti ma ora, con 3 milioni di turisti l’anno, al Bavaro se ne contano oltre 200”
.

Quest’inchiesta nasce da un viaggio nelle località turistiche più frequentate di Santo Domingo e dintorni, per capire quanto la pizza – e più in genere
la cucina italiana – conta nel business della ristorazione. “Come dovunque nel mondo, la pizza qui piace a tutti: ai turisti italiani, agli stranieri in vacanza, ai dominicani stessi”, spiega Antonio Castelletto, gestore e amministratore della pizzeria Pomodoro di
Cabarete, località famosa per gli sport acquatici.
Il locale si affaccia direttamente sulla spiaggia, offre 31 varietà di pizza e calzoni che vengono rinnovate ogni stagione. “La mia specialità è il rotolaccio, una sorta di pizza aperta con pomodoro, mozzarella, gorgonzola, rucola e parmigiano, ma la più gettonata è quella con prosciutto e ananas”.
Sono anni che Antonio Castelletto vive nella Repubblica Dominicana (dove si è sposato e ha famiglia); e per quando è di riposo o torna in Italia ha addestrato come aiuto pizzaiolo il dominicano Nelson. Piace talmente il Pomodoro di Cabarete, che lo trovi citato in molte guide turistiche, Lonely Planet in testa.

0 Comments

Leave a Comment


*

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register