Qui serviamo il benessere

svolta

Un locale dall’eleganza sobria che trasmette alla clientela una serena sensazione di tranquillità impreziosita da un servizio garbato ed efficiente. Elementi di primo piano, fondamentali, quando si è fatta dell’accoglienza una professione. Siamo a Urgnano, piccolo centro in pianura a una manciata di chilometri da Bergamo, dove Dino Sartirani è uno dei soci de La Svolta, una ristopizzeria davvero al servizio delle esigenze della clientela. Il locale, 320 mq di superficie per 150 coperti, è stato inaugurato all’inizio dell’anno e propone un’offera gastronomica molto variegata che si articola in quattro menù a prezzo fisso, quello tradizionale alla carta, uno dedicato alla pizza e uno a tema ittico, Profumo di mare. “Puntiamo molto su pesce e frutti di mare – segnala Dino Sartirani  – ma anche chi predilige la carne da noi può soddisfare il palato; trova infatti fiorentine di black Angus del Nebraska, tagliata di bisonte o di manzo irlandese e, per rimanere in Italia, i pregiati filetti di Piemontese”.

 

Farina e impasto

Ma un notevole punto di forza de La Svolta è rappresentato dall’offerta pizza, che si declina in oltre una ventina di proposte tradizionali. Obiettivo a breve l’ampliamento della carta con l’inserimento di pizze farcite a base di pescato. “Le nostre pizze – precisa Dino – sono composte da farina di grano, germe di grano, olio extravergine d’oliva, senza grassi animali. L’impasto, con madre acida in coltura liquida, ha una maturazione di 36 ore. Utilizziamo la farina Primitiva tipo 1 di Molino Pasini che ci garantisce di servire pizze croccanti, gustose, nutrienti e di assoluta digeribilità”. I prezzi variano dai 5 euro della Margherita ai 10 della Frutti di mare. Un rapporto qualità prezzo molto equilibrato tenuto conto dell’utilizzo di materie prime più che selezionate. Nel menù alla carta impostato a La Svolta da segnalare tra gli antipasti la selezione di salumi bergamaschi e il caroselli di carpacci del Mediterraneo, tra i primi la calamarata all’ischitana e i garganelli romagnoli saltati con zafferano, gamberi e zucchine. Sul fronte secondi, oltre ai già citati tagli di carne, la clientela apprezza i gamberoni imperiali avvoltolati e cotti nel forno a legna, la tagliata di tonno pinne gialle in camicia di papavero e l’orata d’amo alla messinese. Per un pasto completo, lo scontrino medio è di 35 euro. “La clientela ritorna – puntualizza Dino Sartirani – e questo ci conferma che la nostra strategia improntata a servire serenità e a una selezione maniacale delle materie prime, dalle farine al pescato, dai formaggi ai salumi, alla carne è quella corretta”. La fidelizzazione della clientela è l’obiettivo di ogni ristoratore. E il team de La Svolta, a pochi mesi dal debutto, lo sta già centrando.

 

 

Menù a prezzo fisso

 

Sono addirittura quattro quelli proposti da La Svolta. Vediamoli.

Pranzo di lavoro (primo, secondo, contorno, caffè, bevande): 10 euro.

Turistico (affettati del territorio, casoncelli della casa, tagliata di manzo a piacere): 18 euro.

Menù base di pesce (soutè del Mediterraneo, linguine alle vongole, pesce del giorno): 25 euro.

Percorso di mare (frutti di mare, caldi e freddi, cotti e crudi, grigliata del giorno, dessert): 35 euro.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register