Dessert modello take away

tiramisu

Un dolce dal successo senza confini: da New York a Tokyo, da CapeTown a Rio de Janeiro, il tiramisù è presente nei menù di moltissimi ristoranti di tutto il globo. Una ghiottoneria di origine italiana, apprezzata da consumatori di ogni età, che nella sua versione classica è stimato essere il dessert più richiesto nella categoria dolci al cucchiaio. Ecco il perché dell’idea imprenditoriale di Matteo Maggiolina: aprire un piccolo laboratorio dove il tiramisù viene prodotto artigianalmente, con i migliori ingredienti, nella sua versione classica e nelle tante varianti come quello alla nutella, alle noci, alla fragola, all’ananas, alla cannella, al melone, al cocco, al kiwi e, seguendo le stagioni, con ogni altro fresco frutto tipico del periodo. E a breve, promette Matteo, anche in versione adatta a chi soffre di intolleranze alimentari.

 

Gusti e formati

Il Paradiso del Tiramisù è un take away che propone alla clientela sia monoporzioni  – a 3,50 euro il classico e a 4 gli altri gusti – sia confezioni particolari da 500 g, teglie da 700/800 g o personalizzate (28 euro per 1 kg tiramisù classico, 32 per gli altri gusti). Da segnalare che nel laboratorio di via Vela 8 il gusto classico è sempre disponibile in tutte le versioni mentre per gli altri gusti Matteo Maggiolina ha optato per la prenotazione. Un’offerta ricca e stuzzicante che vuole intercettare ogni occasione di consumo: da quello per strada al fine pasto. La fonte d’ispirazione, del resto, è la gelateria, un modello vincente. E il tiramisù è senza dubbio un cavallo su cui puntare: è davvero in grado di sedurre ogni palato.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register