Puntare sull’ambiente

foresta

Aperto dalle 8 del mattino fino a sera inoltrata per conversare, pranzare, vivere il momento dell’aperitivo e del dopo-cena. Foresta Woodbar è un nuovo lounge bar di Milano, una location di grande richiamo nei pressi delle Colonne di San Lorenzo, area cult della movida milanese. Pensato, ideato e voluto da due giovani soci (Gianluca Ferrario e Roberto Schirinzi), così come è giovane ma ben preparato lo staff, si offre come uno spazio aperto con cucina dove la clientela può assaporare piatti freddi e caldi e bere qualcosa. Il cuore pulsante del locale è il “garden-box”, autentico giardino d’inverno moderno ed eclettico, che si sviluppa all’interno di un vecchio cortile; è in grado di accogliere una cinquantina di persone. Ma torniamo all’interno. Nel creare il design degli ambienti (Andrea Castejon e Alessio Benoni di Centropolis Design), è stato tenuto conto non solo dell’aspetto architettonico, ma anche dell’importanza degli spazi di lavoro e del servizio clienti. Tutto il concept Foresta Woodbar, ruota attorno alla grande scala rivestita in legno asciugato dal sole, dall’uso di intonaco rustico, dalla pietra con effetto radice per tavoli e pavimenti. Elemento scenico di grande presenza anche il bancone, che è stato rivestito da lastre di pietra intarsiate ad acqua. Le sedute sono ricavate da tronchi d’albero scavati da boscaioli. Le seedie in alluminio riprendono il logo del locale e sono rivestite con tessuti ricavati da plastiche riciclate, dai colori rosso e verde brillanti. Le pareti sono rivestite di fascine, corteccie e metallo invecchiato; tutt’intorno vecchi oggetti, cassettoni, pentole, tronchi di legno. Completano l’arredo un sofisticato sistema di illuminazione “ad effetto” e a grandi lampadari a forma di cesti.

 

Momenti di consumo

Sul fronte dell’offerta, la giornata inizia con un buon caffè, magari uno speciale, ricco di aromi nuovi e granella, un cappuccio cremoso e un croissant, una torta fatta in casa. Pausa pranzo all’insegna del relax. Foresta Woodbar propone un menù leggero che spazia dalle insalatone ai classici del lunch all’americana, senza dimenticare i gusti del quotidiano che si ritrovano nelle proposte dei piatti del giorno. In abbinamento una cantina forte di una selezione di prodotti provenienti da tutte le regioni d’Italia. Vini  scelti a rotazione per consentire alla clientela di assaporare ogni volta gusti differenti. Dalle 18,00 alle 22,00 è aperitivo time, una formula studiata per unire l’impatto estetico minimal e la ricchezza del buffet. Finger food e cocotte in cui vengono presentati i classici appetizer dell’aperitivo milanese (pizze, focacce, pasta e affettati, pinzimonio e stuzzicheria varia) accompagnano cocktail creativi elaborati dal barman, che integrano la classica lista dei drink.

 

 

Il sabato è brunch

 

Di sabato è il momento del brunch (il giorno di chiusura è la domenica), un mix tra classico e moderno dove la clientela può ritrovare i sapori della domenica affiancati dall’aroma di un buon caffè americano, un quotidiano da leggere e l’atmosfera di total relax. L’offerta spazia dal classico brunch combinato, fra cui la versione light con frutta, yogurt, cereali, dolci del giorno, e una più completa con  bagel, un piatto a scelta, patatine fritte e dessert. Per gli amanti del pranzo all’italiana è possibile usufruire della formula brunch alla carta, ricca di piatti ideati dallo chef.

 

 

 

 

 

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register