Pizza verace con sorriso

don peppe

Una recente ricerca effettuata dalla Confederazione Italiana Agricoltori ha ribadito un concetto che ci è caro: la pizza è il piatto preferito dagli italiani. E, aggiungiamo noi, lungo tutta la penisola. Non è un caso che a Molinetto di Mazzano, a due passi da Brescia, sia nato altrettanto di recente un locale voluto proprio per esaltarne la tradizione e la storia: Don Peppino ‘A Pizza. La pizza verace vive grazie a un segreto che i pizzaioli si tramandano e custodiscono gelosamente. E Don Peppino, al secolo Peppino Pengue, è un simpatico e dinamico campano che ha incontrato la pizza oltre 20 anni fa e, dopo averla fatta conoscere persino negli States, ha aperto questo locale. Un locale genuino, pensato per tutti e dedicato al piatto italiano per eccellenza, la pizza.

 

La filosofia del naturale

La pizza del Don Peppino riflette la filosofia del naturale, del semplice, del rispetto della materia prima. Il forno a legna ne esalta la cottura e la sapiente scelta dei prodotti di prima qualità ne fanno un saporito prodigio della tradizione italiana. Che si tratti di mozzarella di bufala, di prosciutto, di verdure, di pesce o di salsiccia, la clientela può contare su ingredienti scelti e su una pasta dal sapore e dalla cottura naturale, che fanno della pizza di Don Peppino la vera erede della tradizione napoletana. In menù oltre 20 tipi di pizza serviti nella sala da 120 coperti, a cui se ne aggiungono 40 nel dehors quanto il tempo lo permette. Ma la carta di Don Peppino è anche ricca di pesce, che arriva fresco direttamente dai pescatori della costa, tre volte a settimana. Il trionfo della cucina del Mediterraneo. Una cucina molto apprezzata nobilitata da un servizio e un’accoglienza di primo piano. “A me e al mio staff – sottolinea Don Peppino – piace stare con le persone e ci piace coccolare la clientela. Per esempio, le aziende che ci scelgono per la loro pausa pranzo sono praticamente gli artefici del loro menù: scelgono l’orario e possono persino ordinarci per tempo cosa vogliono trovare in tavola. Li accogliamo come se tornassero a casa da una dura giornata di lavoro! Entrano, si accomodano e vengono serviti. Mi piace stare in laboratorio, perché così rendo felice la mia clientela, il cui sorriso è il mio cibo!”.

 

L’esperienza negli States

“Dagli Stati Uniti ho cercato di ereditare l’esperienza organizzativa, nella quale loro sono proprio dei maestri – racconta Don Peppino -. Ricordo che quando ero executive chef al prestigioso Ristorante “Zefferino” del Venetian Hotel di Las Vegas, molti complimenti arrivavano in cucina. Ma a me faceva piacere vedere i sorrisi della clientela, non sentire i loro complimenti. Ecco, forse il segreto è quello, sorridere: mentre prepari, mentre servi e mentre assapori la pizza. Amo girare tra i tavoli dei clienti e chiacchierare con loro. Forse sempre per godere del sorriso che dà la pizza. Che cosa c’è di meglio?”.

 

 

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register