Il super polo del relax

vincent

E’ stato presentato il progetto per un nuovo grande polo leisure che nascerà a Saint-Vincent, Aosta, entro il 2013. Stiamo parlando del “Saint-Vincent Resort & Casino” che, con un investimento da 70 milioni di euro, comprenderà il Casino, due hotel da 5 e 4 stelle, 5 ristoranti, un mega centro congressi e la Spa, un vero fiore all’occhiello per l’ospitalità valdostana e nazionale. “Vogliamo offrire alla nostra clientela emozioni uniche – ha dichiarato Luca Frigerio, amministratore di Casino de la Vallée SpA – soggiorni esclusivi e suggestivi, divertimento e un’occasione per godere di tutte le possibilità della regione, con le sue piste da sci, la gastronomia, la natura, l’arte e la cultura”. Dal 2013, dunque, a Saint-Vincent, dove ora sono il secolare Grand Hôtel Billia, aperto nel 1908, con la piscina esterna che affaccia sulla valle, e il celebre Casinò, sorgerà il Saint-Vincent Resort & Casino, il più grande ed elegante polo leisure e congressuale d’Europa, destinato a essere un grande successo  per la Regione che detiene la proprietà di Cava SpA con il Comune di Saint-Vincent.

 

Un complesso imponente

Il Saint-Vincent Resort & Casino sarà un imponente complesso che offrirà divertimento e benessere globali con numerosi servizi integrati. Accanto al Grand Hôtel ci sarà un resort di respiro e charme internazionale, pur in uno stile da chalet di montagna, dedicato in particolare alla clientela congressuale e familiare, complessivamente 199 camere. Anche il Casinò diventerà un luogo elegante, dove trascorrere serate piacevoli, magari dopo una cena gourmet. Lo studio, affidato con una gara internazionale a Lissoni Associati, dell’architetto Piero Lissoni, comprende anche la ristrutturazione del Billia. Due dei cinque nuovi ristoranti, Gaya e Brasserie, sono già stati inaugurati nel 2011 insieme alla nuovissima Poker Room e alla sala giochi di 1.700 metri quadri per i giochi elettronici chiamata Evolution, con ingresso indipendente. “L’obiettivo – ha spiegato Piero Lissoni – è di far vivere un’esperienza unica a clienti e turisti senza soluzione di continuità fra bellezza, intrattenimento e benessere. Valorizzeremo il patrimonio architettonico esistente, armonizzando la tipicità locale con elementi legati ad atmosfere lontane. La storia prestigiosa del Grand Hôtel Billia dialogherà con la modernità e con la tradizione degli artigiani della pietra, del metallo e del legno, con ampio utilizzo di vetrate per effetti spettacolari. Si tratta di un lavoro difficile proprio per la conformazione del Billia e del Casinò, costruiti e poi rivisti in epoche diverse. Alla fine, si dovrà percepire una generale armonia”.

 

 

Inaugurazioni a tappe

Il 15 luglio viene inaugurato il Parc Hôtel Billia, il nuovo albergo a 4 stelle che sta sorgendo accanto al Grand Hôtel, dove prima esisteva un’ala della struttura. A ottobre sarà pronta l’area congressuale. Tra dicembre 2012 e febbraio 2013 sarà rinnovato il Casino, senza che l’attività venga mai interrotta. A luglio 2013 sarà pronto il Grand Hôtel Billia, trasformato in un 5 stelle di lusso, che dall’autunno 2013 disporrà anche di una Spa di 1.600 metri quadrati.

 

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register