Il regno della sostanza

Start

 

La scena: esterno sera, periferia non particolarmente bella di Savignano sul Panaro, alle porte di Modena. Un palazzo d’angolo dall’aria piuttosto anonima, un paio di vetrine che quasi non si notano. Apriamo la porta ed entriamo, le sale interne hanno un aspetto spartano, quasi dimesso; nulla farebbe pensare che in quel locale si possa mangiare quella che forse è la migliore pizza della città, invece e proprio così. Siamo nella Pizzeria Start: qui niente è forma e tutto invece è sostanza. Nessuna emozione per gli occhi, un altro mondo rispetto a locali “in” dove l’apparenza conta ben più dei fatti. Qui è l’esatto contrario.

 

Il gusto fidelizza

E questa formula controcorrente ha decretato il successo della Pizzeria Start; aperta nel 1989, è gestita dal bravissimo pizzaiolo Massimo Ruini che ha costruito le solide fondamenta del locale grazie a tanta passione, una gestione attenta e una qualità delle pizze indiscussa. Una novantina i coperti, tutti occupati da clienti parecchio affezionati e fidelizzati, appartenenti a tutti i ceti sociali e a ogni fascia età. A conferma che qui, a Savignano sul Panaro, quello che conta veramente è il gusto.

 

Leggerezza nel piatto

Una pizza altamente digeribile, con una lievitazione minima di 24 ore, per una cinquantina di farciture possibili, comprese quelle declinate in versione dessert, per finire in bellezza una cena a tutta pizza (oltre i 12 euro non si spende). Le più richieste? La pizza con verdure e sapori modenesi (con grana, noci e aceto balsamico), quella con radicchio rosso e pancetta arrotolata. Noi ci siamo limitati ad assaggiare queste; hanno ampiamente superato la prova. Ma siamo in terra di ciliege e, in stagione, la cena non può non essere conclusa con una golosissima pizza dessert, ovviamente ai duroni locali!

 

Un vero talento

Una breve carta d’identità professionale del taciturno ma sorridente Massimo Bruni? Trentatrè anni di lavoro, viene definito dai suoi amici e clienti veloce e preciso, particolarmente attento nella scelta delle materie prime e nella lavorazione di impasti di qualità superiore. C’è addirittura chi si spinge oltre, definendo la sua pizza “la più buona di tutta la zona”. Noi gli crediamo.

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register