Eleganza e praticità

domandone

 

“Come organizzare una mise en place che abbia personalità a fronte di una spesa intelligente?” La mise en place, in un’attività di ristorazione, non è semplicemente un servizio offerto o necessario, ma un valore aggiunto alla professionalità che si vuole trasmettere al consumatore finale. E’ la giusta scenografia che incornicia non solo la festa, la cerimonia o l’evento da celebrare, ma soprattutto il momento conviviale quotidiano. In altre parole un corretto allestimento di una sala da pranzo o di un tavolo dove poter ricevere i propri ospiti è un momento importantissimo per attirare, accogliere e dimostrare al cliente la preparazione professionale che si sta mettendo in campo. Una carta vincente per gestire sapientemente l’accoglienza attraverso la gestione dei particolari nella preparazione della tavola, usando delicati giochi di gusti, sapori e colori in cui i commensali possono sentirsi a proprio agio.

 

E’ possibile creare atmosfere piacevoli e confortevoli anche senza eccessivi investimenti economici. A volte basta un po’ di sensibilità e buon gusto nel saper coordinare colori, tessuti, piatti, posaterie e  fiori.

 

 

Cinque regole da seguire

 

Possiamo definire il concetto espresso in cinque punti per avere sempre tavole eleganti e funzionali:

 

1-         Scegliere un tema: trovate un tema che colleghi l’atmosfera creata ai piatti tra di loro. Vi permetterà di trovare combinazioni intelligenti che incuriosiranno i vostri ospiti nell’attesa delle portate.

 

2-         Scegliere un colore: i colori svolgono una funzione molto importante in una tavola, possono animare, rilassare, rinfrescare l’ambiente. Vanno scelti in funzione degli effetti che si vogliono provocare nelle menti e in seguito nei palati dei vostri commensali.

 

3-         Impostare la tavola: un piatto per ciascun ospite che sarà cambiato a ogni portata; disporre all’inizio solo le posate della prima portata, le altre saranno sostituite con le successive pietanze, il bicchiere a tavola, solo quello per l’acqua, gli altri saranno aggiunti a ogni pietanza. Questo comportamento renderà il servizio più vicino alle esigenze del cliente.

 

4-         Gli accessori: frutta, fiori, candele. Lasciarsi ispirare dalla creatività e seguire il tema e il colore prescelto per rendere tutto armonioso. L’importante è non disporre elementi troppo ingombranti che possano complicare la comunicazione tra i commensali o la gestione della tavola.

 

5-         L’ordine: bisogna mantenere l’ordine e l’eleganza della tavola, togliendo subito i piatti e le posate usate e sostituirle con altre pulite. Si può facilitare quest’operazione, con l’ausilio di un carrello o piano sparecchia tavola.

 

Queste semplici metodologie di lavoro che tutti gli operatori professionali conoscono, non sono solo prerogative di un ristorante. Sono maggiormente applicabili a una pizzeria con servizio ai tavoli, a un ristorante pizzeria, e perché no, anche a una pizzeria al taglio. Le nostre tipologie di attività che attirano clientela di carattere famigliare ben si prestano a serate a tema, dove è possibile creare informazione, dimostrazione e promozione di prodotti del territorio; meeting aziendali, animazioni per i più piccoli e chi più ne ha più ne metta. La pizzeria, ambiente vivace e facilmente innovabile sotto il profilo della mise en place, ben si presta a questo tipo di eventi, famigliari, informali, ma altamente attrattivi per il pubblico partecipante.  Giocare con il tovagliato utilizzato come componente cromatico della giornata è un esempio di come si possa ottenere questo risultato con il minimo dell’investimento. Cambiare il colore di una tovaglia o di un tovagliolo può contribuire a modificare la sala da pranzo rendendo l’ambiente ogni giorno diverso.

 

 

Tovagliati monouso

 

Oggi l’industria riesce a venire incontro all’operatore sostituendo il tovagliato classico con nuovi prodotti rispettosi dell’ambiente, riciclabili, facili da utilizzare, capaci di agevolare il lavoro dei camerieri. I prodotti monouso, fanno risparmiare tempo, permettono grande varietà di colori e trame, possono essere anche personalizzati senza eccessivi costi aziendali, eliminando l’utilizzo delle lavanderie più costone come servizio. Ampissima è la varietà di prodotti a disposizione capaci di far volare la fantasia del pizzaiolo che voglia con questi strumenti proporsi in modo diverso, innovativo, mettendo in campo una filosofia aziendale che risulterà unica nel suo genere. Anche l’utilizzo di un’illuminazione colorata, calda, scenograficamente capace di essere facilmente puntata in particolari diversi della sala da pranzo, renderà il luogo sempre differente, nuovo e capace di attirare maggiormente il consumatore. Piccoli accorgimenti dettati dalla fantasia personale, dall’amore per il proprio lavoro, capaci di creare uno strumento lavorativo in grado di amplificare il messaggio professionale messo in campo, di aumentare sensibilmente il fatturato aziendale senza eccessivi impegni economici che in periodi di crisi possono essere definiti “veramente intelligenti”.

 

 

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register