Un’alleanza da pianificare

andrenelli

“Come orientarsi nella ricerca di nuovi fornitori e come migliorare i rapporti già in essere? Cosa aspettarsi in concreto da loro?”. Nel dar vita a un’attività di pizzeria un corretto rapporto con i fornitori può avere un ruolo influente nel successo dell’attività esercitata. Da sempre l’importanza del saper acquistare prodotti o merci è decisivo per un buon andamento dell’aspetto economico di una pizzeria. La scelta delle materie prime o prodotti, con cui realizzare le pizze si pone come elemento decisivo per un’ottima qualità del prodotto pizza. E anche la selezione, valutazione e scelta dei fornitori, contribuisce al successo di un’attività di pizzeria. Lo sviluppo di una strategia dei fornitori consiste quindi nell’individuare a priori, e nell’ambito della pianificazione aziendale, quali sono le esigenze di acquisto del distributore rispetto ai prodotti da tenere in assortimento, ai loro prezzi di acquisto, ai margini di vendita attesi e alle caratteristiche dei produttori cui rivolgersi.

 

Un mercato in evoluzione

Il mercato della pizza sempre più si evolve. Le aziende del settore pizza spingono il mercato verso tecniche di produzione sempre più ricercate, ponendo l’attenzione del pizzaiolo sulla qualità, digeribilità e processi produttivi molto raffinati. Da un lato, elevare la qualità della pizza è a totale beneficio del consumatore finale il quale si troverà ad avere una scelta di pizze sicuramente confacente alle proprie esigenze. Dall’altro pone il gestore della pizzeria nella difficoltà di riorganizzare gli acquisti e nella scelta del giusto fornitore capace di soddisfare le mutate esigenze aziendali. Normalmente chi fornisce materie prime a una pizzeria sono rivenditori o depositari di aziende che operano sul territorio e che provvedono capillarmente a distribuire i prodotti a domicilio del pizzaiolo. Ma anche le aziende produttrici, attraverso il loro canale commerciale, principalmente formato da agenti di commercio, sono in grado di raggiungere le singole pizzerie. In questo caso il pizzaiolo può acquistare direttamente dalla casa madre, spuntando condizioni più favorevoli rispetto al rivenditore di zona, ma di solito, deve programmare le consegne per evitare un aumento delle spese di spedizione che l’azienda fornitrice sostiene per la consegna della merce. Decisivo, diventa a questo punto lo studio di fattibilità relativo ai costi-benefici relativi all’immagazzinamento, vendita e modalità di pagamento delle merci acquistate. Se poi si riesce ad attivare una valida collaborazione tra fornitore e pizzeria e pizzeria e cliente finale, si riuscirà a formulare menù esclusivi, a fidelizzare il cliente e a creare una leale collaborazione tra le parti.

 

Una vera risorsa

Il fornitore entra a pieno titolo nel successo di una pizzeria sentendosi coinvolto emotivamente in quando preso da un rapporto leale e sincero con la pizzeria stessa. Questo per paradosso contribuisce ad amplificare una pubblicità costruttiva della pizzeria e della qualità del prodotto venduto.  I fornitori, per una pizzeria, possono anche essere una risorsa dal punto di vista economico. Infatti efficace diventa il rapporto tra cliente/fornitore nel momento in cui si stabiliscono le regole commerciali che determineranno il rapporto. In altre parole qualora la pizzeria abbia la necessità di recuperare nel breve periodo competitività economica, il fornitore può essere di aiuto spostando (o aspettando) il saldo delle forniture effettuate. In questo caso il fornitore diventa anche un finanziatore di breve periodo con la facoltà di ridare liquidità alla pizzeria. Certamente perché questo avvenga, occorre essere corretti, rispettosi e leali nel rapporto di collaborazione reciproca.

 

Il profilo ideale

E’ importante saper scegliere il fornitore in funzione della sua solidità aziendale, del servizio che è in grado di erogare, della sua disponibilità a soddisfare le esigenze della pizzeria, della qualità dei prodotti forniti, della sua disposizione all’aggiornamento dei prodotti in vendita, delle condizioni economiche che è in grado di porre in essere nei confronti della pizzeria. Il fornitore così evidenziato diventa una componente importante nel successo aziendale. Lo sanno bene le grandi aziende che monitorizzano costantemente l’attività dei propri fornitori, coinvolgendoli sempre più nella collaborazione aziendale per aumentare l’affidabilità delle materie prime acquistate abbattendo in questo modo le possibili contestazioni del mercato riguardo i prodotti messi in vendita.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register