Aspettative e obiettivi in primo piano

domandone

“Come trasformare in opportunità di rilancio i segnali di fine crisi?” Quante volte abbiamo sentito i media sentenziare: “Trasformare la crisi in opportunità”. Una bella locuzione che dice tutto e non dice nulla. Si possono sempre elargire molti buoni consigli su come riconquistare il fatturato che si è perso per la crisi o su come trovare nuove idee per agganciare la ripresa. Quello che spesso manca per trasformare una crisi in un’opportunità e rilanciare la propria attività, è la consapevolezza dei nostri punti di forza, ma anche dei nostri punti deboli, del ruolo che sappiamo giocare meglio sul mercato e sopratutto capire dove ci piacerebbe veramente arrivare. Le informazioni a disposizione ormai sono infinite, tutti ci vogliono dire cosa dobbiamo fare, ci sono tanti professori, tantissimi formatori, molti consiglieri, forse troppi. Ma la cosa più importante da fare per trasformare in opportunità di rilancio la fine crisi, è capire noi stessi. Saremo noi, in ultima analisi, a trovare tutte le informazioni che ci servono per prendere la direzione aziendale giusta al fine di raggiungere gli obiettivi posti.

L’autoanalisi

Se non si effettua quest’autoanalisi aziendale, non si riesce a distinguere tra le informazioni utili che il mercato ci suggerisce e quelle solo apparentemente utili. Così facendo, si continua a cambiare direzione, perdendo le opportunità di mercato, quando invece sarebbe bastato insistere o fare un passo avanti o uno indietro, per ottenere l’aumento di fatturato o di guadagno capace di soddisfare le nostre aspettative professionali. Elaborare e razionalizzare tempi, metodi e qualità dei prodotti utilizzati, può fare la differenza sul mercato e conferire alla pizza il valore aggiunto dell’alta qualità. Quell’eccellenza che il consumatore finale cerca ed è in grado di apprezzare e pubblicizzare facendo da cassa di risonanza con il passaparola. Agganciare quell’opportunità di rilancio che il mercato ci può presentare a fine crisi significa anche ritrovare la consapevolezza del proprio ruolo nella realtà in cui si vive e caratterizzare maggiormente la propria attività di pizzeria che si basa su fondamenta come la qualità, la sicurezza alimentare e la genuinità del prodotto sfornato.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register