Pizzaiolo SpA

Emidi

Al momento è il titolare delle ristopizzerie Tomato a Montefiascone e L’Orchidea a Lubriano, entrambe nel Viterbese. Ma Giancarlo Emidi di locali ne ha fatti girare parecchi. “Mi aiuta l’età – sottolinea – visto che ho sessant’anni”. Certo, di esperienza Emidi ne ha da vendere e la capacità imprenditoriale fa parte del suo dna: il primo locale lo ha aperto quando aveva 20 anni. “Ho frequentato l’Alberghiero a Spoleto – racconta – e dopo un paio di stagioni sul campo mi sono messo in proprio. E così si è sviluppata la mia carriera”. In quarant’anni di attività Giancarlo Emidi ha fatto prosperare 7-8 esercizi. Un profilo in cui sembra prevalere la figura dell’imprenditore su quella del pizzaiolo. Emidi le rappresenta a pieno titolo entrambe e se il suo fiuto per il mercato è innegabile, c’è da dire che non avrebbe raggiunto tale successo se non fosse stato un fuoriclasse anche sul banco pizza. “Ho vissuto tutti i cambiamenti del settore – commenta -. Oggi l’universo pizza è variegato ed evoluto. Un altro mondo rispetto a quando ho iniziato a mettere le mani in pasta. Un termine di paragone? È sufficiente pensare alle tipologie d’impasto e alla tecnologia oggi a disposizione degli operatori”. Nei suoi locali, coadiuvato dai famigliari, Emidi propone pizze classiche, creative con ingredienti del territorio e quelle dessert, tipologia sempre più di tendenza. “Negli anni – spiega – sono riuscito a educare al gusto la clientela investendo nella qualità delle materie prime. Chi frequenta i nostri locali lo fa a ragion veduta: sa che da noi vengono servite pizze che nascono da un impasto ragionato, leggero e digeribile, e vengono farcite con ingredienti di alta gamma”. Dal 2016 Giancarlo Emidi è anche Istruttore della Scuola Nazionale Maestri Pizzaioli. “Sono sempre stato così impegnato – confida – che non ho mai pensato di aprire anche il fronte della formazione, anche perché di pizzaioli ne ho allevati tanti nel corso del tempo con il lavoro di tutti i giorni. Ma quando Danilo Pagano mi ha chiamato ho accettato la sua proposta”. E ha fatto benissimo Giancarlo Emidi, perché il mondo pizza, per continuare a migliorarsi, ha bisogno di maestri di questa caratura.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register