Conoscenza e innovazione

È una sorta di doppia anima, calabrese e americana, a rappresentare gli ingredienti del successo di Lorenzo Fortuna. Trentottenne, titolare della pizzeria Number One a Pianette di Rovito, in provincia di Cosenza, è istruttore da due anni per la Scuola Nazionale Italiana Pizzaioli. Sapori, profumi, suggestioni d’oltreoceano hanno dato un tocco speciale alle creazioni di Lorenzo, “figlio d’arte” con tre generazioni di ristoratori alle spalle.  È nato a Chicago 38 anni fa, nella città statunitense dove papà Franco, immigrato calabrese, indossava il cappello da chef per i locali più prestigiosi. Il rientro in patria, nel 79, quando Lorenzo, a soli tre anni, respirava già i profumi della ristorazione.  A 14 anni, con l’apertura della pizzeria Number One, Lorenzo inizia ad aiutare i genitori nell’azienda di famiglia debuttando come barista cameriere. “Oltre ai corsi da barman – racconta  – ho seguito vari momenti di formazione, anche da gelatiere”. Finché a 23 anni, sempre ispirato dal padre, inizia a esprimere il suo incredibile talento sul banco infarinato.

La svolta decisiva

“Circa 6 anni fa, dopo la scomparsa prematura di mio padre, in me è scattato un qualcosa, che ancora oggi non so spiegarmi, ma che mi dato la voglia di tagliare nuovi importanti traguardi”. E nel 2012, la svolta decisiva: alimentato dalla passione, Lorenzo entra nella Scuola Nazionale Italiana Pizzaioli, dove diventa istruttore nella zona presilana cosentina: “La mia esperienza con la Snip la considero un punto d’arrivo, che mi ha permesso di aprire due nuove sedi, oltre a quella storica di Pianette di Rovito. Da circa un anno infatti siamo anche a Zumpano, all’interno di un multisala, e da qualche settimana a Spezzano della Sila, sempre nel Cosentino. È la scuola che mi ha dato di più a livello di conoscenza, sperimentazione, innovazione, voglia di crescere, con la sensazione di essere in una vera famiglia”. La sua abilità è stata inoltre premiata nelle gare a cui partecipa assiduamente da circa due anni.  Solo nel 2013 si è classificato quarto al Campionato italiano di Pizza Mai Vista con la pizza Chic, molto gettonata anche nella sua pizzeria (a base di stracchino, mozzarella, granella di pistacchi, caffè e mortadella), e al secondo posto al Gran prix della pizza, con la Santino’s, una delizia di patate schiacciate, prosciutto cotto, sale, pepe e mozzarella.

Sapori e fantasia

Le creazioni di Lorenzo Fortuna stupiscono per la capacità di sprigionare sapori e profumi incredibili. Basti pensare che al recente  Campionato di Pizza Mai Vista, con l’accoppiata dolce-salato “Sapori di Calabria”, Lorenzo si è classificato sesto, presentandone una a base di liquirizia, funghi porcini, pancetta di suino nero di Calabria e pomodorini secchi, e una dessert, con fichi, ricotta e la liquirizia. Ottimo riconoscimento anche al Campionato del Mondo 2014, nella categoria Senza glutine, con la pizza Gustosa (mozzarella, pecorino romano, rucola, arance e miele), e in quella alla Pala con la pizza Chic.

 

 

Lorenzo Fortuna

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register