Un americano in Calabria

 

Questa è una storia di emigrazione, ma al contrario. Ricordate? Una volta si facevano le valigie per cercare fortuna all’estero: in questo caso, invece, il percorso è stato all’inverso. E’ quello che ha fatto Lorenzo Fortuna (mai il cognome fu più azzeccato), abile pizzaiolo nato a Chicago, negli Stati Uniti, e proprietario della Pizzeria Number One di Pianette di Rovito, in provincia di Cosenza. Il locale nasce nel 1992, al rientro in patria di Lorenzo, dalla volontà dei suoi genitori e da allora, passo dopo passo, il successo è stato costante. Diverse le parole chiave di questo crescendo: passione, esperienza, professionalità, innovazione possono bastare a spiegare come la pizzeria Number One ha costruito, mattone su mattone, le sue solide fondamenta.

 

Il sapore della tradizione

In questo locale (90 i coperti a cui se ne aggiungono 70 nella veranda esterna) tutto parla calabrese: la cucina tradizionale infatti predilige ricette e ingredienti di origine locale ed è aperta solo per banchettistica o su prenotazione. I piatti più richiesti? Tagliatelle con porcini silani, filetto (sempre con i gustosi funghi della zona) e il saporito maiale alla silana. E poi, largo uso di cipolle rosse locali, ricotta al forno, pane calabrese e pistacchi tipici di questa regione. E sono sapori e gusto che non alleggeriscono il portafoglio della clientela: con 25 euro esce dal Number One sazia e più che soddisfatta. Ma il vero core business di Lorenzo Fortuna è la pizza.

 

 

Ingredienti tipici

E ce n’è per tutti i gusti. Dalle classiche come le intramontabili Margherita, marinara e capricciosa fino ai veri propri assi nella manica di Lorenzo: da annotare le “silane” Gnamm (zucca, pancetta, scamorza affumicata, mozzarella) e Number One (porcini locali, mozzarella, schiacciata, pomodori pachino). Una curiosità. La pizza preferita del nostro pizzaiolo è la Chic, con mozzarella, stracchino, granella di pistacchi, mortadella e caffè. E lo scontrino per una cena a tutta pizza è di circa 12 euro. Concludendo questo breve ma gustoso viaggio in terra di Calabria si può ben dire che il successo della Pizzeria Number One è dovuto a due termini, che esprimono altrettanti concetti: qualità e gradimento della clientela.

 

Formazione accurata

Dura da poco più di un anno la collaborazione fra la Snip, la Scuola Nazionale Italiana Pizzaiolie Lorenzo Fortuna che, per conto della scuola, forma i futuri pizzaioli professionisti. Sono 40 le ore del suo corso che si articola in una parte teorica e una pratica per un massimo di 4 corsisti a lezione, a garanzia di un’attenzione quasi maniacale nella formazione. A fine sessione i giovani pizzaioli sostengono un esame teorico e uno pratico, al quale segue uno stage di una settimana destinato a chi supera la prova.

Lorenzo Fortuna

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register