Pizza, elemento centrale

siab

Siab, la più grande rassegna italiana del settore dell’Arte Bianca e tra le più importanti fiere europee, rinnova il suo appuntamento triennale a Verona (25-29 maggio 2013) e si presenta con un format nuovo ancora più ricco, completo e specializzato. Siab Techno – Bake Exhibition offrirà infatti ancora una volta agli operatori, oltre a un panorama completo delle tecnologie, una serie di risposte sullo stato del mercato e l’indicazione su come affrontarlo con successo, in un momento economico caratterizzato da profondi cambiamenti. Dall’industria al laboratorio artigianale, a Siab si troveranno ancora una volta tutte le soluzioni ai problemi legati a ogni settore, sia grazie alla completezza dei comparti merceologici presenti, che andranno ancora una volta ad abbracciare categorie trasversalmente interessate al Salone, sia grazie all’alta rappresentatività delle aziende, espositrici sia di impianti industriali di grande valore che di soluzioni per la piccola unità produttrice.

 

Piatto sempre amato

Come già avvenuto nelle passate edizioni, anche quest’anno la pizza avrà un ruolo da protagonista a Siab: alla regina della gastronomia italiana, alle tecnologie ad essa legate e alle sue tendenze sarà infatti dedicata un’intera area espositiva mirata a far conoscere aziende, personaggi e metodi di preparazione di questo tipico prodotto made in Italy. L’attenzione dedicata alla pizza è, del resto, il giusto riconoscimento a un prodotto che, anche in periodo di crisi, si conferma essere uno dei piatti per eccellenza e una delle pietanze più scelte dagli italiani. Oltre alla parte espositiva, a Siab verranno organizzati in collaborazione con le più importanti Associazioni di categoria, con i consorzi di produzione e con le aziende espositrici, importanti eventi dimostrativi e numerose iniziative convegnistiche che trasformeranno la manifestazione in un’importante forum di formazione, aggiornamento professionale e informazione atteso e riconosciuto a livello internazionale.

 

 

Occasioni di business

Le attese di Siab sono quelle di confermare la vitalità di un settore indispensabile nell’economia, di favorire scambi e contatti, di creare occasioni di business, oltre che di spostare l’attenzione sul mondo dell’arte bianca da parte del pubblico e degli opinion leader. Del resto grande è stata la soddisfazione relativamente all’ultima edizione che aveva registrato dati decisamente rilevanti: 400 espositori, oltre 180 forni attivi, 250 tra panettieri, pasticceri e pizzaioli, 300mila pani sfornati, 20mila pizze, 8mila articoli di pasticceria preparati, 180 nuovi prodotti presentati. Numeri che rappresentano un ‘biglietto da visita’ di tutto riguardo per il prossimo appuntamento di Siab.

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register