Grandi opportunità dall’universo “teen”

pagina 14

 

Un’offerta di qualità, unita alla professionalità, alla cortesia e alla simpatia dei responsabili e del personale di sala sono tra gli elementi che possono decretare il successo di un’attività di ristorazione. Come sappiamo, però, offrire pizze e piatti gustosi e un sorriso tra una portata e l’altra non è sufficiente per incrementare il fatturato del proprio locale. Oggi questa impresa può sembrare ancora più difficile, considerando il particolare momento economico. La necessità, in questi casi, deve aguzzare l’ingegno, al fine di individuare interessanti opportunità di sviluppo e di business. Per raggiungere questo obiettivo, è importante garantire innovazione e originalità della proposta. Di conseguenza, bisogna studiare formule ragionate, che abbiano una forte presa sul target di riferimento, favorendo una buona identificabilità del locale e portando a un aumento del fatturato. Prima di fare questo, però, è necessario individuare il target che si vuole andare a colpire. Una categoria di clientela che nasconde un potenziale tutto da scoprire e valorizzare, è quella dei giovani, studenti delle scuole superiori che si ritrovano con gli amici per condividere il pranzo oppure la cena. Questo target, come si può ben immaginare, ha una capacità di spesa limitata, ma non per questo è privo di interesse da un punto di vista economico. I giovani di oggi, infatti, possono trasformarsi nei clienti fissi di domani. La sfida, quindi, è conquistarli e fidelizzarli. Attraverso i consigli e i suggerimenti di alcuni ristoratori, capiamo insieme come fare.

 

 

Un’offerta mirata

 

Uno tra i primi passi per ottenere la soddisfazione di questo target, è conoscerne e comprenderne le esigenze, a tavola ma non solo. “Nel settore della ristorazione ho quasi trent’anni di esperienza – esordisce Maurizio Marchese, titolare del Ristorante Pizzeria La Collinetta, di Mantova -. In questo lungo periodo lavorativo ho imparato che è fondamentale garantire alla propria clientela un’offerta mirata. Pensando in particolar modo ai più giovani, sempre alla ricerca di qualcosa di particolare che stuzzichi loro il palato, serviamo anche pizze preparate con pasta integrale. Quella di soia, invece, può rappresentare la soluzione per tutti coloro che soffrono di intolleranze ma che non vogliono rinunciare al gusto del tradizionale piatto napoletano”. Dopo avere compreso i gusti del target che si vuole attirare, è necessario intuirne la capacità di spesa, per non rischiare di formulare un’offerta al di sopra delle loro possibilità. “Considerato il budget generalmente ridotto del quale sono provvisti i ragazzi più giovani – precisa Miriam Morandi, proprietaria del Ristorante Pizzeria Mangiarè di Brescia – credo sia utile optare per delle promozioni, fissando un prezzo per un menù composto da pizza, bibita e caffè. Le offerte, da noi, sono rivolte anche a gruppi specifici. Abbiamo creato, per esempio, una proposta per i giovani che praticano attività sportiva, come il calcio”.

 

 

 

Web e band

 

Un altro elemento da tenere in considerazione, nella conquista e fidelizzazione di questo specifico target, è l’intrattenimento. Gli elementi di svago e di relax, infatti, stimolano i ragazzi a restare più a lungo nel locale, che diventa quindi anche un luogo di divertimento. Qui, le possibilità sono davvero tantissime. Si va dalla musica dal vivo ai megaschermi per seguire le partite di calcio, fino al collegamento Internet gratuito. A scegliere quest’ultima opzione, è Gianluca Epifania – titolare del Ristorante Pizzeria Pinterrè di Bologna – che sottolinea: “Le moderne generazioni subiscono fortemente il fascino del web. Per consentire loro di navigare in libertà all’interno del mio ristorante, creando così un’atmosfera a loro congeniale, metto a disposizione il wi fi gratuito”. Alla tecnologia, invece, Vito Fuggetti, proprietario della Pizzeria Trattoria Landhaus di Taranto, preferisce il rock. “Dal 1988, la mia pizzeria è uno tra i punti di riferimento per i giovani. A loro, oltre a pizze e piatti speciali, offro tanta buona musica, con l’esibizione dal vivo di band musicali, anche all’aperto. Durante l’inverno, invece, offro loro la possibilità di divertirsi, per esempio, con la tombola, che prevede l’assegnazione di interessanti premi. Credo che i ragazzi abbiano bisogno di momenti di aggregazione e di socializzazione come questi, non solo di internet”.

 

 

 

Quell’attenzione in più

 

Se proposte mirate e intrattenimento svolgono un ruolo centrale nella conquista della clientela giovane, non va sottovalutata l’importanza di ciò che potremmo definire una coccola, per quanto riguarda l’offerta del cibo. Omaggiare i clienti teen con un piatto di patatine fritte, una focaccia appena sfornata o un sorbetto può essere l’inizio di un rapporto duraturo.

 

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register