Soddisfare palato e anima

venezia

Quando i ristoratori coccolano la clientela a colpi di marketing. E’ il caso del ristorante Al Graspo de Ua di Venezia e del suo rapporto con l’arte. Dopo la mostra di Tiziano, anche in occasione della straordinaria esposizione allestita al museo Correr fino al 31 ottobre per i 150 anni della nascita di Gustav Klimt, il ristorante propone ai suoi ospiti lo sconto del costo del biglietto. In pratica, regala l’ingresso. La mostra, una co-produzione della Fondazione Musei Civici di Venezia e del  Museo Belvedere di Vienna, è intitolata “Gustav Klimt nel segno di Hoffmann e della Secessione” e presenta, grazie a dipinti, a preziosi disegni, a mobili e a gioielli, l’evoluzione dell’artista e di altri protagonisti della Secessione viennese tra i quali  Josef Hoffmann, compagno di tante avventure intellettuali e progettuali. Tra le opere in esposizione Lady davanti al camino (1897/98), Gli amanti (1901/1902), Hermine Gallia (1904), Il girasole (1907). Unico ristorante in città a servire menù a la carte fino oltre la mezzanotte, il Ristorante al Graspo de Ua è specializzato in cucina tipica veneta rivista in chiave creativa. E’ stato recentemente rinnovato e arricchito con una nuova lounge. Si trova in Calle dei Bombaseri, vicinissimo a San Marco e a Rialto.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register