La cucina romana dentro la pizza

3269704038_0c38209bd6

Succede allo 00100 nello storico quartiere Testaccio della capitale. Qui è stato inventato il trapizzino, un incrocio fra una pizza bianca e un tramezzino, cotto al forno e farcito con le specialità della gastronomia del territorio. “Ho sempre avuto il pallino della cucina romana, da mettere non solo sopra ma anche dentro la pizza – spiega Stefano Callegari, l’inventore del Trapizzino -. Tradizionalmente la pizza è farcita con affettati, io invece volevo imbottirla con piatti tipici nostrani ma bisognava evitare che il condimento uscisse dai lati. Così mi è venuta l’idea di utilizzare solo i pezzi d’angolo e di tagliarli per obliquo, creando una specie di tasca. Ecco nato il trapizzino, una via di mezzo tra la pizza e il tramezzino – disponibile anche in versione mini da assaggio – che riempiamo con le specialità della cucina romana”.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register