L’anima versatile della grappa

grappe

A inizio ottobre, a risalire la collina di Altavilla Monferrato (Al) in occasione dell’evento Grapperie Aperte, sono state ben oltre cinquemila persone che in otto ore di apertura della distilleria più antica del Piemonte hanno affollato i tour guidati verso gli impianti di produzione e la barricaia di Mazzetti d’Altavilla – Distillatori dal 1846 e hanno degustato i prodotti dell’arte distillatoria piemontese all’interno del locale Enoteca. Un pubblico vario, di ogni età, sesso e provenienza. Un importante momento di promozione. La parola chiave è versatilità: l’Enoteca Monferrina di Mazzetti d’Altavilla ha infatti proposto ai suoi ospiti speciali abbinamenti come i risotti sfumati alla grappa, i cocktail “leggeri” con il moderato uso del distillato italiano e, dulcis in fundo, le deliziose praline di cioccolato con ripieno di grappa e liquori preparate dal maestro cioccolatiere della Scuola del Cioccolato Perugina. Claudia Mazzetti, presidente delle Donne della Grappa, ha proseguito la festa del decennale dell’associazione “al femminile” ospitando le degustazioni sensoriali dell’assaggiatrice Camilla Guiggi, già vincitrice del premio Anag della Lombardia. Una giornata all’insegna sì della grappa ma anche della sicurezza: alla reception di Mazzetti d’Altavilla sono state centinaia le persone che hanno richiesto e indossato il braccialetto di “Guida Sicura” impegnandosi ad accompagnare a casa i propri familiari e amici senza rischi da abuso alcolico nella guida.

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register