La moka dei Puffi

caffettiera

A Rimini, dal 21 al 25 gennaio, si è svolta la 33ª edizione di Sigep, il Salone internazionale di gelateria, pasticceria e panificazione artigianali. Una manifestazione che quest’anno un +15% in merito alla presenza di  operatori e +21% riguardo i visitatori stranieri rispetto al 2011. Un Sigep professionale e molto business oriented che ha goduto anche di momenti più soft, ma molto apprezzati dall’amplissima platea. Dopo il cioccolatino più grande del mondo (802 kg), realizzato dal maestro Mirco Della Vecchia ed entrato di diritto nel Guinness dei Primati, l’orafo pavese Pietro Marmo ha presentato un altro capolavoro assoluto: la caffettiera più piccola del mondo. La mini moka misura nemmeno 2 centimetri (è alta 1,9) ed è divisibile addirittura in pezzi proprio come una qualsiasi moka. Ma l’aspetto strabiliante è che funziona. Bastano 10 gocce d’acqua che s’inseriscono con una siringa nell’apposito bollitore e pochi granelli di caffè macinato. Si chiude il tutto, si prende un accendino e in 25 secondi il caffè più ristretto del pianeta è pronto. Da versare, naturalmente, nell’apposita mini tazzina. “Mi sono accorto che mancavano opere di oreficeria nel settore e ho iniziato a realizzarle io”, ha spiegato Pietro Marmo. Ecco allora i primi chicchi d’oro e diamanti, i braccialetti e i ciondoli a tema. Immediato e inevitabile il successo.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register