Intensità d’incontri

formasal

Porte Aperte Formasal ha fatto registrare la presenza di circa 500 aziende con 1.300 addetti. Un grande successo per la seconda edizione della nostra esposizione dedicata all’incontro tra domanda e offerta dell’universo horeca. Un successo che si deve anche all’ottimo lavoro svolto dalla nostra forza vendita che ha accolto e seguito tutta la clientela nel corso della manifetazione”. Con queste parole Claudio Zanobi, direttore commerciale di Formasal ha commentato la tre giorni di expo andata in scena a metà febbraio nella sede di Viterbo. Formasal (60 dipendenti e 18 agenti di vendita per un fatturato di 18 milioni di euro) distribuisce circa 20 mila referenze di prodotti food, beverage e attrezzature per la ristorazione e l’hotellerie a Viterbo, Grosseto, Terni, Perugia e Roma, centro compreso. Un’offerta di merceologie molto articolata che spazia dal fresco e freschissimo, carne e pesce (anche gelo), secco e scatolame, farine, hotellerie, attrezzature complete, carta, detersivi e pulizie. Un portafoglio prodotti così importante che Formasal a Viterbo, per soddisfare le esigenze della clientela, ha aperto un Cash&Carry che si sviluppa su 5 mila metri quadri.

Formaziome continua

A Porte Aperte Formasal la formazione interpreta un ruolo importante. Dimostrazioni e approfondimenti sono il filo conduttore della manifestazione. Un esempio concreto è rappresentato dagli incontri con gli operatori professionali organizzati da Agugiaro&Figna Molini con la linea di farine specializzate per pizzeria Le 5 Stagioni. A Viterbo erano presenti il responsabile commerciale Stefano Pistollato e il technical manager Nicola Demo che dopo aver illustrato le caratteristiche delle farine ha realizzato le pizze servite in degustazione. In particolare, nel corso della manifestazione, i riflettori sono stati puntati su Semina, farina di grano tenero tipo 2 per pizza e prodotti da forno, Nucleo Pizza Rustica, un prodotto innovativo per arricchire l’impasto con l’apporto di semi e fibre, e Macinata a Pietra, tipo 1 ad alto tenore proteico indicata per la lavorazione di impasti diretti e indiretti con medie e lunghe lievitazioni.

Sinergie per il mercato

“Con Agugiaro&Figna Molini – ha sottolineato Claudio Zanobi – lavoriamo a stretto contatto da oltre 15 anni. Un rapporto di collaborazione e fiducia che si è consolidato nel tempo e che continua a svilupparsi. Una sinergia che si traduce in una costante crescita sul mercato. Per entrambi”.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register