Riconoscere l’originale

Pubblichiamo la lettera pervenuta in redazione del titolare della Millberg di Bergamo che produce il bruciatore a gas per forni da pizzeria Spitfire New Generation. Un caloroso ringraziamento dopo 16 anni di successi e alcune indicazioni su come riconoscere il sistema originale.

Un cordiale saluto a tutti i lettori di PizzaFood. Sono Diego Libanore, titolare della Millberg di Bergamo, conosciuta nel settore ristorazione per il bruciatore a gas per forni da pizzeria  Spitfire New Generation.

La Millberg ha progettato il sistema Spitfire New Generation nel 1998 e dopo 16 anni di impegno costante vorrei ringraziare pubblicamente le innumerevoli persone che hanno contribuito al successo di questa innovazione nel settore permettendo il raggiungimento di traguardi molto importanti.

Una svolta importante di Spitfire New Generation è stata l’evoluzione da impianto elettromeccanico a sistema elettronico grazie al quale è stato possibile ottenere le certificazione in tutto il mondo. In Europa con Dvgw,  Etl, Ul Csa per gli Stati Uniti e il Canada, e infine in Australia con Aga, nonché in quei Paesi che consentono l’importazione solo se riconosciuto dagli enti locali.

Ringrazio di cuore tutti i pizzaioli, mastri, maestri, istruttori e le associazioni di categoria che ho conosciuto in questi 16 anni, in Italia e all’estero, in Europa, Asia, Usa e America Latina. È stato preziosissimo il loro supporto. La condivisione delle esperienze, le esigenze professionali per garantire il modo miglior di riscaldare del forno, l’irraggiamento della fiamma sul refrattario e sulla pizza, in qualunque forma e dimensione o realizzazione essa fosse.

Spitfire New Generation è un sistema in grado di garantire luminosità nel forno, come fosse legna, aggiungendo un risparmio economico sui costi di gestione del forno di dimensioni dal diametro di 70 cm a 400 cm e dare la libertà al pizzaiolo di scegliere quale delle otto lunghezze di fiamma disponibile sia meglio utilizzare al bisogno.

È per questo che mi rivolgo a tutti i lettori di PizzaFood, pizzaioli e futuri pizzaioli. Se volete acquistare un sistema Spitfire New Generation controllate che sia l’originale Spitfire New Generation della Millberg. Incominciando dal manuale d’istruzione che documenta tutte le specifiche tecniche e informazioni utili all’installazione. Verificate il marchio registrato Spitfire New Generation, la Certificazione DVGW  CE 0085BN0231 intestata a Millberg di Libanore Diego, i loghi aziendali e di marketing che lo contraddistinguono. Verificate che le etichette presentino il logo Spitfire o Spitfire New Generation, numero di certificazione, numero di matricola sia sul quadro comandi sia sulla Box del Bruciatore Spitfire. Il collettore in acciaio inox a testine bruciatore è solo Spitfire, nessun altro ha la distribuzione della fiamma come Spitfire New Generation.

Sapevate che Spitfire ha la combustione certificata come se fosse una caldaia a gas?  Questa è una differenza molto importante per risolvere i problemi di fuliggine e cause in corso.

I nostri tecnici controllano e ispezionano con molta cura e dedizione il prodotto Spitfire prima che venga consegnato al cliente finale, perché potrebbe essere venduto in Australia o in Asia così come in Europa, al nord o al sud Italia,  e il prodotto deve garantire il massimo della qualità fino a destinazione e per almeno 10 anni di lavoro.

Un ringraziamento particolare vorrei dedicarlo alla redazione di PizzaFood, che ha sempre supportato e consigliato al meglio come divulgare e far conoscere il prodotto Spitfire, così come lo esegue egregiamente ancora oggi, con interviste durante le manifestazioni, filmati realizzati per la Web TV e articoli.

Un grazie immenso e un abbraccio caloroso anche a tutti i nostri collaboratori, rivenditori e tecnici specializzati Spitfire, che assicurano in tutta Italia e all’estero l’assistenza post vendita a chi ha scelto gli impianti Millberg, proteggendo e onorando il nome del nostro Team Spitfire.

Un grazie ai pizzaioli e lettori che sceglieranno Spitfire New Generation l’originale ed entreranno a far parte del Team per un futuro migliore, dove lavorare significa anche rispetto dell’ambiente.

 

Diego Libanore

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register