Un progetto per la farina

DCIM100GOPROG0020316.

È un progetto che si sta consolidando in maniera molto forte e sta dando ancora più valore alla proposta di Molini Pivetti in ambito di farine per pizza. Il marchio Campi Protetti Pivetti, il primo nel settore a essere certificato dall’ente internazionale Csqa, nasce infatti per garantire un controllo totale sulla filiera di produzione delle farine. Dalle materie prime, con grano proveniente solo dalle provincie di Ferrara, Bologna e Modena, fino alle fasi di lavorazione e di stoccaggio: tutto è regolamentato da un rigido protocollo che assicura l’assoluta qualità del prodotto finale. Di come è articolato questo progetto ne abbiamo parlato con Riccardo Bersani, responsabile marketing di Molini Pivetti.

La politica di servizio del marchio Campi Protetti Pivetti?

Vogliamo offrire un prodotto certificato, di livello premium e offrire quindi al pizzaiolo uno strumento efficace per preparare pizze ad alto valore aggiunto. A monte un regolamento severo obbliga sia i coltivatori sia noi a seguire procedure molto stringenti. Inoltre, vogliamo trasmettere un segnale forte a chi ci sceglie: in un periodo in cui aumentano le importazioni di materie prime dall’estero, proporre una farina realmente made in Italy vuole essere un segno di vicinanza a chi ama la vera pizza italiana.

Quali sono i benefici delle farine Campi Protetti Pivetti?

Grazie a questo progetto il pizzaiolo può contare su un prodotto di alta levatura, grande digeribilità e versatilità. Il nostro obiettivo è difendere l’eccellenza qualitativa in ogni fase. Ci aspettiamo infatti che chi sceglie di realizzare i suoi prodotti con farine certificate Campi Protetti Pivetti sia un professionista che ami solo l’eccellenza per tutti i propri ingredienti e che si voglia distinguere in un mercato sempre più agguerrito come quello della ristorazione. Pivetti mette inoltre a disposizione dei propri clienti strumenti utili a comunicare all’interno delle proprie attività queste scelte di eccellenza: come ad esempio attestati personalizzabili con il proprio logo o ragione sociale.

Come sta crescendo il progetto?

I numeri sono molto positivi: sono oltre 30 le aziende agricole coinvolte. Dal 2015 a oggi abbiamo raddoppiato costantemente gli ettari impegnati e di conseguenza le tonnellate raccolte. Questo ci permette di valorizzare il territorio e in particolare di sostenere l’agricoltura locale. Quello del coltivatore è un mestiere duro, sempre in bilico a causa delle enormi difficoltà nel produrre reddito, ma che sa regalare enorme soddisfazioni. Conoscendo di persona i titolari di queste meravigliose aziende agricole possiamo dire che vogliamo crescere anche per loro che ogni giorno lavorano con una passione unica e che tanto li accumuna con chi lavora duramente dietro un bancone di una pizzeria o in una cucina di un ristorante.

I perché di una scelta

Sono almeno 7 i motivi per scegliere le farine Campi Protetti Pivetti.

 

  • Selezione dei coltivatori nelle provincie di Ferrara, Bologna e Modena, l’areale più vocato alla coltivazione dei grani di migliore qualità in Italia.
  • Semina solo di varietà di grano presenti nel disciplinare.
  • Un team di tecnici supporta i coltivatori con precise informazioni e li invita a registrare ogni operazione nel Quaderno di Campagna.
  • I trattamenti permessi sulle coltivazioni sono normati in modo preciso e dettagliato all’interno del disciplinare.
  • Solo il grano di elevato standard qualitativo è marchiato Campi Protetti Pivetti. La materia prima che non supera i severi test di idoneità è declassata a frumento convenzionale.
  • Il grano è conservato nei silos di stoccaggio attraverso la tecnologia del freddo.
  • Macinazione in purezza: così si conserva intatta, in ogni sacco, la naturale bontà della materia prima.

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register