Farine da professionisti

SONY DSC

Molino Magri di Marmirolo (Mn) propone agli operatori professionali una gamma di farine ad alto contenuto di servizio. L’offerta comprende le farine Quali-Time della Linea Pizza Plus. Tra queste la farina Quick, prodotta con grani al 100% italiani che Molino Magri fa seminare da agricoltori selezionati, con un controllo totale della filiera, e le miscele, alla quale appartiene Crockizza. Si tratta di un prodotto reso speciale perché realizzato utilizzando una farina di grano tenero di tipo 1, con valori nutrizionali molto interessanti, in quanto ottenuta da un particolare processo molitorio a bassa raffinazione, per conservare le parti più corticali del chicco di grano. È un prodotto rustico, altamente digeribile e ad alto assorbimento, ricco di fibre e sali minerali.

Lavorare al meglio

Se gli operatori professionali visitano il sito dell’azienda – www.molinomagri.it – possono trovare anche una selezione di Nuclei, che permette di caratterizzare gli impasti per realizzare pizze speciali, croccanti e soffici. “Per offrire ulteriore valore aggiunto alla nostra offertta, non potevano mancare Le Spolvere – spiega Modesto Magri, vicepresidente dell’azienda di Marmirolo (Mn) – sapendo quanto è importante per un pizzaiolo poter lavorare con semplicità e rapidità. Miscele a base di riso, mais, grano duro, che oltre a velocizzare la spianatura della pasta, evitano la bruciatura del fondo della pizza accentuando la croccantezza del prodotto finito”. I prodotti di Molino Magri si possono acquistare presso i punti vendita Metro oltre che presso i grossisti di fiducia dell’azienda di Marmirolo.

LA RICETTA

Il Team Tecnico, che si occupa di tutti gli aspetti di informazione e promozione degli utilizzi delle farine Molino Magri, propone agli operatori professionali questa ricetta da realizzare con la Farina Quick.

 

Pizza tonda tradizionale. Grado di difficoltà: facile.

Ingredienti: Farina Quick 10 kg, acqua 5,5 l circa (55% temperatura, 14-18 °C), lievito compresso 25 g, sale 250 g, olio extravergine di oliva 150 g.

Procedimento: unite farina e lievito, azionate l’impastatrice per 1 m per ossigenare la farina (temperatura del laboratorio 18-24 °C). Aggiungete lentamente l’acqua e impastate per 10 m. Aggiungete quindi sale, olio e continuate a impastare per 5-8 m fino a quando l’impasto sarà liscio e vellutato (temperatura finale impasto 22-26 °C). A questo punto versate l’impasto sul banco, coprite con nylon per alimenti e lasciate puntare per 30 m. Formate le palline da 180/200 g e mettetele nelle vaschette.

Lievitazione e temperatura ambiente: 18-24 °C. Lievitazione 7/9 ore (per una lievitazione di 2/4 ore è necessario raddoppiare il lievito compresso – 50 g). Stendete, farcite e infornate a 290/310 °C.

Lievitazione in frigorifero: temperatura + 4 °C. Lievitazione 2/3 ore, poi mettete in frigo per 24/36 ore. Togliete da frigo 2/4 ore prima dell’uso. Stendete, farcite e infornate a 290/310 °C.

 

Sul sito www.molinomagri.it sono pubblicate tante altre ricette.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register