Street food di alta gamma

 

Il celeberrimo trapizzino capitolino non ha certo bisogno di presentazione, ma, per quei pochi che non lo conoscessero, altro non è, che un cono triangolare di pasta pizza pronto per essere farcito. Se dietro una grande invenzione c’è sempre un grande uomo, la lampadina sta a Edison come il  trapizzino sta a Callegari, che da buon romano ha voluto declinare questa sua invenzione in tutte le possibili varianti utilizzando le più tradizionali ricette della cucina romanesca. Trapizzino con coda alla vaccinara, cacio e pepe, alla coratella, abbacchio, picchiapò, pollo alla cacciatora o trippa alla romana, sono solo alcune delle varianti in si può degustare. La carriera di Stefano Callegari, ha inizio però con la pizza. Nel 2005 apre il suo primo locale, Sforno, e nel 2011 bissa con Tonda, divenute due delle pizzerie più famose a Roma. Una passione per la buona tavola, che l’ha sempre portato a sperimentare, a creare nuovi prodotti fuori dagli schemi, senza mai perdere di vista il gusto e l’accostamento equilibrato dei sapori. Così, nel 2008 è nato 00100 nel cuore del quartiere Testaccio, interamente dedicato al trapizzino, divenuto un modo inedito di accompagnare i piatti tipici della tradizione culinaria romana con l’alimento per eccellenza più amato dagli italiani: la pizza.

 

Una linea completa

Senza mai improvvisarsi, Stefano è un grande professionista che ha cambiato il modo di mangiare la pizza nel nostro Paese. Un personaggio in cui la creatività geniale si sposa con lo studio della lievitazione, dell’impasto e dei prodotti di prima qualità. Per questo in tanti anni di attività ha avuto al suo fianco un grande partner: Le 5 Stagioni. La più completa linea di farine per pizza che grazie alle oltre 25 referenze che la compongono, non ha mai deluso le aspettative dei professionisti, anche di quelli più esigenti. Due grandi nomi, quindi, Le 5 Stagioni del gruppo Agugiaro&Figna Molini e Stefano Callegari, accomunati dalla voglia di  continuare a crescere. Un desiderio che ha spinto Stefano a inaugurare lo scorso 13 Dicembre, il suo quarto locale, a Ponte Milvio, chiamandolo, senza troppi giri di parole, Trapizzino. Per l’occasione ha pensato bene di regalare trapizzini dalle 13,00 fino a mezzanotte. Inutile dire che la coda è stata inarrestabile, per un totale di oltre 6.000 pezzi sfornati. Ogni grande professionista ha bisogno di grandi strumenti a disposizione per esprimersi al meglio, e se nel mondo della pizza lo strumento più importante è senza dubbio la farina, tutti i prodotti de Le 5 Stagioni rappresentano la chiave di successo per chi vuole offrire il meglio nelle proprie pizzerie, esattamente come ha fatto finora Stefano Callegari grazie al supporto del Agugiaro&Figna Molini.

 

Qualità costante

Se è vero che “ l’impasto non è una ricetta“, ma alchimia assoluta tra acqua, farina, lievito e l’esperienza di mani abili, le materie prime utilizzate sono fondamentali per la riuscita di un impasto perfetto. Non a caso, Stefano Callegari da sempre si affida alla garanzia di Agugiaro&Figna Molini, che con il suo brand per pizza da anni continiua ad assicurare una costanza di qualità nel risultato finale. “Le 5 Stagioni per me sono come un vino di gran pregio come il Sassicaia. È vero che ci sono le tendenze, ma la qualità di un grande classico non passa mai di moda, e se bevi Sassicaia bevi  comunque il meglio”. Così Stefano ha voluto sintetizzare il suo attaccamento al brand Le 5 Stagioni. Parole che lasciano il segno.

 

Riccardo Agugiaro dona a Stefano Callegari la pala Le 5 Stagioni

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register