Condimenti, che vocazione!

Sterilt

Dolcezza, freschezza e tanta qualità. Questo il valore aggiunto dei due nuovi prodotti di Steriltom, azienda di Gragnano Trebbiense (Pc) specializzata nella trasformazione del pomodoro fresco in polpa di pomodoro. Si tratta di polpa biologica e polpa di pomodoro lungo tipo “Roma”, per rendere la pizza e la pasta ancora più attraenti e gustose. Il successo delle ricette è assicurato, perché condite “con il pomodoro più buono del mondo”, ha assicurato Dario Squeri, amministratore delegato di Steriltom. Eccellenza confermata nello stand dell’azienda all’ultimo Cibus, dove numerosi visitatori e buyer hanno potuto degustare pizze sfornate a ciclo continuo. “Steriltom – ha dichiarato Squeri – continua a confermare una grande crescita in termini di mercato, che copre oltre 70 Paesi nel mondo, con nuovi sbocchi commerciali soprattutto in Asia e America Latina. Uno sviluppo che ha fatto toccare nel 2015 il record di produzione, toccando le 200 mila tonnellate di pomodoro trasformato”.

Sapori da personalizzare

Dedicate alla ristorazione e al food service, la polpa bio e la polpa realizzata con il pomodoro lungo tipo “Roma” sono disponibili in bag in box, scatole e fusti da 200 kg. Dolce e fresco al palato, il pomodoro tipo “Roma” si rivela ideale per la pizza. Offre infatti ai pizzaioli la possibilità di lavorare con un prodotto fresco e fragrante, dalla consistenza morbida e che si può stendere con facilità sulla pasta dove rimane come un tappeto vellutato. La nuova linea bio corona invece il progetto iniziato a Expo 2015 e fondato su sostenibilità, salubrità e sicurezza. Steriltom – va sottolineato – è tra le aziende che hanno firmato il Protocollo della Lombardia, poi confluito nella Carta di Expo, per il cibo sano, sicuro e controllato. Steriltom propone agli operatori professionali un’ampia gamma di salse e sughi che possono essere personalizzati a richiesta per assecondare i gusti nei vari Paesi del mondo e le esigenze degli chef.

Tecnologia asettica

Fondata nel 1934 da Dario Giuseppe Squeri, Steriltom ha sempre potuto contare su una materia prima di eccezionale qualità: il pomodoro piacentino, coltivato su terreni dalle eccellenti qualità agronomiche. In quest’area si produce il 20% del pomodoro coltivato al Nord, che a sua volta rappresenta la metà della produzione nazionale. Steriltom è oggi il primo produttore in Europa di polpa conservata in tecnologia asettica.

 

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register