Una gamma di specialità

Progeo Molini, una delle più grandi realtà nel settore alimentare in Italia, è gruppo industriale di grande solidità che ha integrato in un’unica filiera le imprese che presiedono il ciclo produttivo delle farine. Il risultato è un articolato ventaglio di referenze dedicate ai professionisti dell’arte bianca.

 

Pane, pizza, focacce, ma anche torte, biscotti e dessert, senza dimenticare specialità salate romagnole come gnocchi e chicche: sono infiniti i campi di applicazione delle farine della Progeo Molini, una delle più grandi realtà nel settore alimentare in Italia, nata dall’unione di tre società cooperative del comparto agro-zootecnico e molitorio dell’Emilia Romagna. Oggi Progeo detiene importanti fette di business non solo nel settore delle farine alimentari, ma anche in quello dei mangimi e dei mezzi tecnici per l’agricoltura. La sua forza sta nell’aver integrato in un’unica filiera le imprese che presiedono il ciclo produttivo delle farine alimentari, coordinando e controllando ogni passaggio, dalla selezione delle sementi all’assistenza agronomica, dal ritiro e stoccaggio fino alla collaborazione con le industrie di trasformazione. “Insomma, conosciamo vita, morte e miracoli dei frumenti che utilizziamo”, sottolinea Luca Felisetti, responsabile vendite Gdo della Progeo, che racconta di come l’azienda sia arrivata oggi a contare sul panorama italiano con “un bilancio consolidato nel 2010 per un totale di 290 milioni di euro, rispetto al quale i molini rappresentano 35 milioni di euro”. “Fra i plus dell’azienda – conferma – c’è il controllo completo dell’intera filiera, ritiriamo i frumenti dai soci della cooperativa, conosciamo quindi bene la materia prima: diversamente da altri, i nostri esperti vanno sul campo, parlano con gli addetti, seguendo passo passo tutto l’iter”. Il risultato è una gamma molto estesa di prodotti. “Dalla farina di soia a quella manitoba, ai 5 cereali, con l’aggiunta di lievito madre, insieme alla selezione biologica”, racconta Felisetti. Una realtà produttiva che annovera grossisti su tutto il territorio italiano, 6 stabilimenti – tutti, tranne uno, in Emilia Romagna – e una distribuzione capillare che tocca anche l’estero, per arrivare in Paesi come Germania, Belgio, Francia, Danimarca e Svezia. Ma l’attività della Progeo non si esaurisce qui e nell’ottica di un aggiornamento professionale organizza anche corsi per gli operatori del settore. E se nel campo delle pizzerie e della panificazione artigianale da anni mantiene una solida posizione di primo piano, il prossimo obiettivo è il settore della pasta fresca, dove conta di espandere la propria attività con prodotti specifici.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register