Farina in primo piano

altQ

Si chiama Petra Selected Partners ed è il progetto che Molino Quaglia ha presentato a Rimini nel corso di Sigep dal 17 al 21 gennaio. L’iniziativa ha previsto la nomina dei primi 50 partner scelti tra le migliori pasticcerie, panetterie e pizzerie d’Italia: un modo per aiutare il consumatore a riconoscere l’utilizzo delle farine Petra (1, 3, 5 e 9) realizzando un itinerario tutto italiano capace di individuare i luoghi dove acquistare e degustare la farina macinata a pietra con grano 100% italiano di Molino Quaglia. Ma nello stand del molino di Vighizzolo d’Este (Pd) gli operatori professionali hanno avuto la possibilità di dialogare con un gruppo di esperti (pasticceri, cuochi, esperti di lieviti) che ha illustrato le tecniche per usare al meglio le farine della linea Petra, ma anche quelle tecnico-professionali e senza glutine. E naturalmente le farine personalizzate con i Bricks di PetraViva: Bricks che per la prima volta sono stati presentati nella nuova linea professionale in confezioni da 5 kg. All’interno dello stand si è parlato inoltre di impasti attraverso quelle che sono state chiamate la ruota del pane, la ruota della pizza e la ruota della pasticceria. Ogni ruota, che introduce la necessità di variare la logica di assortimento coniugando profilo nutrizionale e forme del pane, ha proposto varianti di gusto e contenuto nutrizionale. Per il pane c’è stata soprattutto la ciabatta proposta in quattro varianti, per la pizza quattro diversi impasti con differenti profili nutrizionali e di struttura, per il dolce quattro varianti di struttura con un focus importante sui bignè assortiti.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register