Una galassia di sapori

Udp basso

A soli 35 chilometri dalla Este di Alberto Morelli la Veneto Valley della pizza gourmet vede un altro locale che ha virato deciso verso la pizza da degustazione. Stiamo parlando del Forcellini 172 di Padova, dove lo chef Francesco Comerci, figlio dell’Università della Pizza, ha deciso di proporre nuovi impasti per le pizze, oltre a quelli classici. Al Forcellini 172 non si ha che l’imbarazzo della scelta. La carta offre pizze tradizionali (farina di grano tenero, almeno 24 ore di lievitazione, impasto diretto, piccole percentuali di lievito di birra) o la Napoli (medesime caratteristiche, ma almeno 36 ore di lievitazione) Il peso dell’impasto è però superiore del 30% e, impreziosito con l’olio di oliva, si presenta più morbido e la pasta viene normalmente tirata meno rispetto al tradizionale, conferendo un diametro più piccolo e un cornice più soffice. Ma Forcellini 172 propone anche la Metro172 (l’impasto è realizzato con Biga con almeno 48 ore di lievitazione e la pizza viene servita in tagliere fino a 172 cm) o la regina, la Petra: impasto con Petra del Molino Quaglia (che fornisce anche tutte le altre farine), almeno 24 ore di lievitazione e basse percentuali di lievito di birra. Forcellini 172 su sta caratterizzando per servire alla clientela sapori pieni arricchiti da una selezione unica di prodotti di farcitura: bufala, porcini e crudo veneto berico euganeo, stracchino veronese, alici di Marzamemi, pomodorini Pachino.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register